Sfida “Non sciogliere il ghiaccio”

Sfida “Non sciogliere il ghiaccio”

0
(0)
Short description
Full description
Evaluation
Short description

Sfida "Non sciogliere il ghiaccio”

Tipo di risorsa: Sito web (breve riferimento)

Indirizzo web https://sciencing.com/science-projects-keep-ice-melting-7932666.html

Lingua: Italiano, Inglese

Descrizione

Studiare quali materiali funzionano meglio nel rallentare lo scioglimento di un cubetto di ghiaccio

Concetti scientifici introdotti

Studiare le proprietà e le caratteristiche dei materiali - isolanti e conduttori - nel trasferimento di energia termica

Pensiero creativo e critico

Pensiero critico:

1.Spiegazione

2. Previsione


Pensiero creativo:

Immaginare

Progettare

Fare

Ragionamento matematico

Ordinamento
Misurare
Modellare in 3D

Pensiero scientifico

Porre domande
Spiegare
Pianificare
Ordinare e confrontare
Osservare
Fare previsioni
Analizzare risultati
Trarre conclusioni

Imparare ad imparare

Seguire le linee guida
Autoefficacia nell'apprendimento
Divertimento nell'apprendimento
Apprendimento riflessivo

Altre competenze

Alfabetizzazione - sviluppo del vocabolario
Sviluppo del linguaggio orale
Disegno
Taglio con le forbici
Seguire le regole di sicurezza
Lavoro di squadra

Full description

Sfida "Non sciogliere il ghiaccio”

Obiettivi generali

- permettere agli alunni di studiare quali materiali (isolanti e conduttori) funzionano meglio nel - - - rallentare lo scioglimento di un cubetto di ghiaccio
- sviluppare le competenze degli alunni nella pianificazione, progettazione e realizzazione (competenze ingegneristiche)
- sviluppare le abilità degli alunni nell'ascolto e nel seguire le linee guida
- sviluppare le capacità di osservazione e previsione degli alunni
- sviluppare le capacità di costruzione degli alunni
- sviluppare le capacità di misurazione e taglio degli alunni
- sviluppare le competenze linguistiche espressive degli alunni
- sviluppare le capacità degli alunni di riflettere sull'apprendimento

Vocabolario - parole chiave

Ghiaccio, sciogliere, congelare, calore, isolante, conduttore, si muove, aggeggio, materiali, cubo, faccia, bordo, liquido, solido

Risultati di apprendimento attesi (operativi):

Il bambino sarà in grado di:
- seguire le linee guida per l'indagine
- identificare le proprietà e le caratteristiche di un cubetto di ghiaccio
- identificare gli attributi di un cubo (faccia e spigoli)
- identificare il ghiaccio come solido e il ghiaccio che si è sciolto come liquido
- selezionare i materiali - identificare i materiali adatti al loro progetto
- confrontare e identificare i materiali che sono buoni/scarsi nel rallentare lo scioglimento di un - cubetto di ghiaccio (isolanti/conduttori)
- misurare e tagliare materiali
- progettare una semplice costruzione per rallentare lo scioglimento di un cubetto di ghiaccio
- fare una semplice costruzione per rallentare lo scioglimento di un cubetto di ghiaccio
- fare osservazioni e previsioni durante l'esperimento
- rispondere all'esperimento creando una storia audio

Competenze STEM - a cui è collegata l'unità di apprendimento

Competenze STEM di base

- Fare domande
- Spiegare
- Immaginare
- Pianificare
- Confrontare
- Ordinare
- Progettare
- Implementare
- Misurare
- Osservare
- Prevedere
- Analizzare risultati
- Trarre conclusioni

Altre abilità

- Seguire le linee guida
- Autoefficacia nell'apprendimento
- Lavoro di squadra
- Alfabetizzazione - sviluppo del vocabolario
- Sviluppo del linguaggio orale
- Divertimento nell'apprendimento
- Apprendimento riflessivo
- Disegno
- Tagliare con le forbici
- Seguire le regole di sicurezza

Metodologie di insegnamento/struttura delle attività

Introduzione:
1. Mostra agli alunni un cubetto di ghiaccio, facendo emergere le sue proprietà e caratteristiche.
Domande campione: Che forma ha? Quante facce/borse ha? Di cosa è fatto? Per cosa possiamo usarlo? Dove teniamo i ghiaccioli e i gelati? Perché? (Li congeliamo nel freezer per non farli sciogliere). Cosa succede quando si mangia un ghiacciolo in una giornata di sole? (Il calore fa sciogliere il ghiaccio). In che stato è il ghiaccio? (Un solido)
In che stato è quando viene sciolto? (Un liquido)


2. Informate gli alunni che lavoreranno nei loro gruppi, per creare il loro aggeggio per evitare che il ghiaccio si sciolga.


Attività:
(chiede agli alunni di lavorare in gruppi di 4, ricordando loro di lavorare insieme)


Materiali: (per gruppo)
- Un cubetto di ghiaccio
- Forbici
- Colla
- Nastro
- Selezione dei materiali per la costruzione, per esempio:
- Foglio di alluminio
- Asciugamani di carta
- Pellicola adesiva

- Lana di cotone
- Plastica a bolle
- Bande elastiche
- Panno
- Bicchieri di plastica
- Bicchieri di carta

- Casseruola
- Scatole
- Spago


Istruzioni:
1. Mostra agli studenti alcuni dei materiali raccolti per l'esperimento e fai una discussione di classe su quali tipi di materiali pensano possano essere utili per aiutare a fermare lo scioglimento del ghiaccio, annotando le idee con una mappa mentale sulla lavagna.


La scienza che c'è dietro:
Il calore è un tipo di energia e si sposta da un oggetto più caldo a uno più freddo.
Gli isolanti sono materiali che sono poveri nel lasciar passare l'energia termica. Gli isolanti sono bravi a non far sciogliere il ghiaccio.
I conduttori sono l'opposto: sono bravi a lasciar passare l'energia termica. I conduttori faranno sciogliere il ghiaccio più velocemente.
Il foglio di alluminio è un ottimo isolante - il ghiaccio avvolto nel foglio di alluminio si scioglierà più lentamente.
L'ovatta e il pluriball sono anche buoni isolanti.
Poiché le pentole sono fatte di metallo (conduttori di calore), faranno sciogliere il ghiaccio più velocemente.

 

2. Date ad ogni gruppo un foglio di carta, chiedendo loro di pianificare, progettare e disegnare il loro aggeggio.

 

3. Chiedete agli alunni di spiegare il ragionamento che sta dietro al loro progetto e discutete in classe.

 

4. Dare agli alunni il tempo di creare i loro aggeggi, selezionando i materiali come richiesto.

 

5. Quando tutti i marchingegni sono pronti, chiedete agli alunni di prevedere quale marchingegno pensano funzionerà meglio per impedire al cubetto di ghiaccio di sciogliersi.

 

6. Poi date ad ogni gruppo un cubetto di ghiaccio e chiedete agli alunni di osservare i cubetti – notando che si scioglie prima/ultima ecc.

 

7. Discutere i risultati come classe, informando gli alunni della scienza che c'è dietro (*vedi punto 1 sopra).

 

8. Chiedi agli alunni di pensare ai miglioramenti che potrebbero apportare ai loro aggeggi.

 

Conclusione:
1. Chiedi alla classe di fare una semplice storia audio su 'Il cubetto di ghiaccio che non si scioglieva', per esempio:
- Iniziare a pianificare la storia audio
- Registrarlo
- Aggiungere effetti sonori - usando la voce o gli oggetti di scena
- Condividi la storia audio sul sito web della scuola

Valutazione

Scheda di osservazione degli alunni

Materiali da utilizzare nell’unità di apprendimento

Per gli alunni (per gruppo)

- Un cubetto di ghiaccio
- Forbici
- Colla
- Nastro
- Selezione dei materiali per la costruzione, per esempio:
- Foglio di alluminio
- Asciugamani di carta
- Pellicola adesiva

- Lana di cotone
- Plastica a bolle
- Bande elastiche
- Panno
- Bicchieri di plastica
- Bicchieri di carta

- Casseruola
- Scatole
- Spago


Per l'insegnante:

- Un cubetto di ghiaccio

Tipologia di setting

Aula

Fonti

https://sciencing.com/science-projects-keep-ice-melting-7932666.html 

Evaluation

Sfida "Non sciogliere il ghiaccio”

1. Usefulness for STEM education - integrating content of different disciplines

Cross-curricular character of the resource 

 

The range of S-T-E-M subjects included 

 

The presentation of possibilities of including artistic activities (STEAM approach)

 

2. Expected learning outcomes

Consistency (links) with preschool core curriculum

 

Communicativeness of description

 

3. Methodology of teaching

Clarity, communicativeness of instructions for teachers

 

Meaningful learning - using practical life problems

 

Original idea 

 

The level of ease in implementing the methodology to preschool age children

 

The level of ease in preparing necessary ingredients, materials and equipment needed

 

4. Sustainability

Ecological characteristics of materials/ results

 

Supporting healthy eating habits 

 

 

 

Low ecological footprint

 

Possibilities of inclusion (respecting cultural diversity and food intolerances)

 

5. Class management

Using differentiated forms of work - individual, team work etc.

 

Individual work

 

 

 

 

Team work

 

 

 

 

Whole group

 

 

6. Time management

 

Short activity (10-15 minutes)

 

 

 

Medium activity (20-30 minutes)

 

 

 

Long activity (1 hour or more)

 

 

 

Very long activity (1 day or more)

 

 

How useful was this resource?

Click on a smile to rate it! (You must be logged in)

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

How can we improve this resource? Share your experience with the community.

Please Login to comment
Skip to content